Home News
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Museo Canova

Museo - Gipsoteca

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Museo Gipsoteca Canova

news

Violenza alle donne: fiaccolata di sensibilizzazione

E-mail Stampa

Nella Giornata nazionale contro la violenza sulle Donne, venerdì 25 novembre 2016, la Fondazione Canova di Possagno aderisce alla Fiaccolata di sensibilizzazione, con ritrovo alle ore 20, in località alla Croce di Possagno.

 

Il ponte dell'Immacolata: aperto il Museo Canova di Possagno

E-mail Stampa

Il Museo Canova di Possagno è regolarmente aperto nei giorni del ponte dell'Immacolata, dall'8 all'11 dicembre 2016.  Nei giorni 8 dicembre e 11 dicembre, alle ore 11 e alle ore 15, sarà possibile avere una guida che spieghi le collezioni del Museo, pagando solo 2 euro a persona in più oltre al biglietto d'ingresso. Gli orari di apertura del museo: 9.30/18.

 

"Canova und der tanz": le danzatrici di Canova in scena a Berlino

E-mail Stampa

Il tema "Canova e la danza" ha una tradizione a Berlino sin dall'inizio dell'Ottocento. Già nel secondo decennio di quel Secolo un rilievo di Canova con una scena di danza  Le Grazie e Venere danzano davanti a Marte, con la tecnica del rosso antico, è arrivato a Berlino come dono del papa Pio VII al re di Prussia.
Il fulcro della mostra sarà la Danzatrice con i cembali di Antonio Canova, scultura in marmo, conservata nel Bode-Museum di Berlino. Un capolavoro, ma anche un’opera molto amata dai numerosissimi visitatori che quotidianamente frequentano i musei berlinesi.

Leggi tutto...
 

TUTTO ESAURITO ALLA GIORNATA FAMU!

E-mail Stampa

Ci dispiace continuare a dire di NO a molte famiglie che ci chiamano per partecipare alla giornata delle FAmiglie in MUseo, ma i laboratori, sia per i ragazzi che per i genitori, e le visite guidate sono state tutte impegnate dalle numerosissime prenotazioni piovute in pochi giorni. Grazie a coloro che ci hanno preferiti e grazie anche a coloro che ci chiamano e restano esclusi: sarà - lo speriamo - per un'altra volta!

Va da sè che il Museo Canova di Possagno resta aperto il 9 ottobre 2016, come tutte le domeniche per le visite ordinarie di singoli e gruppi.

Per ogni altra informazione: 0423544323.

 

Un menù dai sapori caldi, nella Sera Canioviana dei Marroni del Monfenera

E-mail Stampa

E’ stato definito il menu della Cena del 29 ottobre prossimo, nel Museo di Possagno, in occasione della Serata dedicata alle meraviglie della Gipsoteca di Canova unite ai Marroni del Monfenera. Ecco cosa farà degustare lo chef: aperitivo di benvenuto: Prosecco di Valdobbiadene DOCG e crostino con mousse di castagne del Monfenera; antipasto: degustazione di formaggio bastardo con funghi chiodini, polenta di mais bianco perla e soppressa; primo piatto: Vellutata di patate e zucca con porcino grigliato; caldarroste cotte in loco; dessert: meringhe canoviane alle castagne.

 

Nuovo Bando per il servizio occasionale di visita guidata

E-mail Stampa

La Fondazione Canova Onlus, in collaborazione con l'Associazione Amici del Canova ricerca persone disponibili a svolgere il servizio occasionale di visita guidata in lingua straniera presso il Museo Gipsoteca di Possagno, in base alle esigenze che dovessero emergere dai visitatori interessati.

scarica il bando

 

29 ottobre 2016, Serata Canoviana con i sapori del Monfenera

E-mail Stampa

In occasione della 42° Mostra Mercato dei Marroni del Monfenera, la Fondazione Canova di Possagno organizza uno speciale evento nel Museo Canova di Possagno: visita guidata ai dipinti conservati nella Casa di Canova, visita allo splendido marmo della Venere di Leeds, spettacolo delle lanterne in Gipsoteca per vedere i capolavori assoluti di Canova come li vedeva l'artista stesso alla fine del Settecento, cena con piatti a base di Marroni del Monfenera.

Leggi tutto...
 

Il Museo Canova devolve le entrate dei biglietti alla ricostruzione del Centro Italia

E-mail Stampa

L'introito della vendita dei biglietti (interi, ridotti, comitive) di domenica 4 settembre 2016 nel Museo Antonio Canova di Possagno sarà interamente devoluto al soccorso e alla ricostruzione delle popolazioni e delle borgate del Centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto 2016. "In particolare, afferma il Presidente di Fondazione Canova, signora Franca Coin, è nostro vivo interesse poter intervenire a sostegno delle opere d'arte pesantemente rovinate dalle scosse del sisma". Non dimentica, infatti, la Fondazione Canova di Possagno il grande aiuto ricevuto dalle istituzioni politiche e culturali all'indomani della Prima Guerra mondiale quando si trattò di restaurare le opere di Canova bombardate durante il conflitto.  "Allora il dramma della guerra aveva colpito la nostra straordinaria collezione dei modelli e delle terrecotte. Ora spetta a noi contribuire per quelle terre che sono custodi di preziosi tesori d'arte e di immensi patrimoni naturali e storici.

Leggi tutto...
 

Susan Stroman nel Museo Canova di Possagno

E-mail Stampa

E' del Delaware, dove fin da piccola ha iniziato a suonare il pianoforte ma la vita artistica di Susan Stroman è cominciata nel 1976 quando si è trasferita a New York: nel 1979 ha debuttato a Broadway come membro di un ensemble. Nell'80 era già aiuto regista, assistente coreografa e ballerina per il Musical Chairs. Finalmente, dal 1987 fu assunta da Hal Prince per lavorare alla realizzazione del Don Giovanni.

Leggi tutto...
 

Edita l'anastatica dell'opera canoviana di Meyer

E-mail Stampa

L'Istituto internazionale di ricerca per gli studi su Canova e il Neoclassicismo di Bassano del Grappa ha recentemente pubblicato l'opera di Alfred Meyer "Canova", pubblicata nel 1898 in lingua tedesca dalla Casa editrice Velhagen & Klasing. Il volume (che è disponibile anche nel book shop del Museo Canova di Possagno) contiene anche la prima traduzione italiana completa dello stesso testo. L'opera è di grande significato storico e artistico sia perché presenta una classificazione abbastanza completa delle opere tutte di Canova, sia perché conserva un apparato fotografico di fine Ottocento (integralmente riprodotto in questa edizione anastatica) di forte suggestione: talora si tratta delle prime immagini in assoluto di alcune opere di Canova. Ma per esempio si vede anche l'immagine del Genio funerario del Monumento a Clemente XIII con la copertura delle parti nude oppure l'immagine delle Tre Grazie sostituita con quella di un biscuit tardo-ottocentesco dell'opera.  All'edizione hanno collaborato anche due studiose che lavorano anche per il Museo Canova di Possagno: alla Redazione Moira Mascotto, alla Revisione della traduzione Elena Catra.

 
Pagina 5 di 46